Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy.

header_icgm_980x240 scuola-900x212 parco_acquedotti1 sede_centrale sede_via_Appia_Pignatelli sede_san_Tarcisio villa_QUINTILI3

Nessuna descrizione della foto disponibile.

la nuova valutazione della scuola primaria

LETTERA DELLA DIRIGENTE

 Carissimi,

vi informo che con l’Ordinanza Ministeriale n. 172 del 4 dicembre 2020 sono state modificate le modalità di valutazione periodica e finale degli apprendimenti delle alunne e degli alunni della scuola primaria.

A partire da questo anno scolastico, e quindi già dal Primo Quadrimestre, la valutazione degli apprendimenti degli alunni della scuola primaria è espressa, per ciascuna delle discipline di studio previste, attraverso un giudizio descrittivo riportato nel documento di valutazione\pagella. Tale scelta ministeriale è stata adottata nella prospettiva formativa della valutazione e della valorizzazione del miglioramento degli apprendimenti.

Si vuole, infatti, sollecitare il dispiego delle potenzialità di ciascuno partendo dagli effettivi livelli di apprendimento raggiunti nonché sostenere e potenziare la motivazione al continuo miglioramento a garanzia del successo formativo e scolastico. Viene superato il precedente impianto che si basava sul voto numerico per descrivere meglio i processi cognitivi e meta-cognitivi, emotivi e sociali che emergono nel processo di apprendimento e si punta a promuovere, negli alunni, l’autovalutazione. Nel documento di valutazione riporteremo, per ogni disciplina, gli obiettivi di apprendimento e, per ogni obiettivo di apprendimento verrà indicato uno dei quattro livelli di apprendimento corredato di un giudizio di materia analitico.

Ad ogni livello corrisponderà un giudizio descrittivo standard che troverete in un sorta di legenda. I livelli previsti dall’ordinanza ministeriale sono 4:

AVANZATO, INTERMEDIO, BASE, IN VIA DI PRIMA ACQUISIZIONE,

 Abbiamo lavorato con tutto il gruppo dei docenti della scuola primaria alla definizione dei criteri per ogni singolo livello e alla formulazione dei giudizi descrittivi corrispondenti ai livelli di apprendimento, questo al fine di evitare che il documento di valutazione si presti a possibili interpretazioni contrastanti.

Per gli alunni con disabilità certificata i giudizi descrittivi saranno coerenti con il Piano Educativo Individualizzato predisposto dai docenti della classe pertanto il documento di valutazione riporterà gli obiettivi previsti in questo piano. Per gli alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento si terrà conto del Piano Didattico Personalizzato predisposto dai docenti della classe.

Inserisco di seguito anche un link con un tutorial che vi spieghi come è cambiata la valutazione.

http://quietube7.com/v.php/http://www.youtube.com/watch?v=zryx729EGVE

 

Il Dirigente Scolastico

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

Immagine correlata

      formazione

 

 

Scuola, supplenze sostegno e domande MAD: ecco i criteri per l ...

  biblioteca

 

Immagine correlata

Risultati immagini per invalsi

scuola in chiaro

Scuola in Chiaro - Cerca le scuole, esamina e confronta le loro ...

inserire il codice meccanografico

RMIC826004

USR ROMA/ LAZIO

 

ROMA

Image

LAZIO

POR: azioni del nostro istituto

Risultati immagini per LOGO POR LAZIO

Documenti del nostro istituto

PON: azioni del nostro istituto

PON homepage

INDIRE